Ecco 3 Motivi per cui fare Marketing è la peggior cosa che puoi fare

Articolo Marketing
Ecco 3 Motivi per cui fare Marketing è la peggior cosa che puoi fare

Ecco 3 Motivi per cui fare Marketing è la peggior cosa che puoi fare

 

Marketing: quante volte hai sentito questa parola?! siamo passati da fare pubblicità (anni 90) a ora devi fare marketing (adesso), ma poi che cavolo significa fare marketing?
Sembra quasi l’evoluzione della pubblicità, per molti è un nuovo modo di dire pubblicità, solo che fa più figo. Vuoi mettere dire marketing o pubblicità?!!

Se pensiamo che ormai le agenzie pubblicitarie, hanno cambiato anche loro il nome, mi rabbrividisco per l’ignoranza che purtroppo ricade sulle aziende che sono mal informate e magari decidono di investire soldi in qualcosa che credono sia efficace per loro, ma in realtà sono la peggior cosa che possono fare.

In questo breve video ti spiego in modo molto diretto che cosa distingue la pubblicità dal marketing:

  


Per cui credo sia chiaro una volta per tutte, MARKETING e PUBBLICITA’ sono 2 concetti completamente diversi, che sicuramente si accorpano, ma non sono assolutamente la stessa cosa!

Il marketing lavora all’interno dell’azienda, per permettere al valore dell’azienda di poter emergere, incrementandone l’efficienza! A differenza la pubblicità lavora sull’esterno, sullo sponsorizzare ciò che c’è già!

Ma perché fare marketing (nel modo sbagliato) è la peggior cosa che puoi fare?


E’ come mettere il turbo in una direzione sbagliata

 

Immagina di essere in auto, e non hai la più pallida idea di dove stai andando e premi il tasto TURBO che raddoppia o triplica la tua velocità…risultato?

Dopo poco ti trovi ribaltato in un posto che molto probabilmente non c’entra nulla con quello che volevi

 

Quindi, prima di fare questa cazzata, ti propongo 3 domande:

 

a)    Qual è il tuo prodotto o servizio di punta?

b)    Che fatturato ricopre in percentuale?

c)     Quanti prodotti o servizi hai che sono differenti dalla categoria del prodotto di punta?

 

Investi 100 e ottieni 10

 

Inevitabilmente, se già il primo punto è alimentato da “situazioni” che ti fanno perdere in efficienza, ogni investimento ti renderà molto molto poco!

Tutto ciò che farai sarà dispersivo e oggi NON puoi permettertelo, perché significa perdere 2 aspetti che sono di vitale importanza:

a)    Il tempo

b)    Il denaro


Avolte si pensa che per ottenere di più dobbiamo ampliare:

+ tavoli in caso di un ristorante
+ servizi in caso di un'azienda
+ prodotti in caso di un market

NON è affatto così, o meglio NON necessariamente! E ti dirò di più, puoi incrementare i tuoi ricavi:

- riducendo i servizi/prodotti
- togliendo qualche tavolo

Ovviamente ci sono alcune cose che DEVI fare, ci vorrà un minimo di tempo per far si che il nuovo ingranaggio prenda forza, ma dopo i risultati saranno strabiglianti!
 

Perdi clienti invece di acquisirne nuovi

Per acquisire nuovi clienti, non basta farsi pubblicità, anzi oggi questo è l’ultimo degli aspetti che dovresti valutare, perché significa dare visibilità a qualcosa che ancora non ha forma e non è efficiente al 100%.

 

Questo ti porterà a non focalizzarti sui giusti potenziali clienti e quindi a perderne tanti, la domanda “come posso avere più clienti” è sbagliata, quella giusta è “come posso avere più clienti in linea con il mio target”


La nostra pizzeria, oggi è l'unica ad avere un particolare impasto, grazie al posizionamento che Valore Percepito ha sviluppato, oggi non abbiamo più concorrenti nonostante sia pieno di pizzerie!
Viviana Fortunato

Quindi se sei in linea con la mia visione e soprattutto se hai capito che:

 

  1. E’ importante analizzare la tua azienda
  2. Oggi non puoi permetterti di perdere tempo e denaro
  3. Una giusta strategia marketing permette di andare nella giusta direzione e poter schiacciare sul turbo

 

Ti invito a contattarmi e richiedere una consulenza nella tua azienda per capire 3 aspetti importanti

 

  1. Dove sei adesso, che valore percepito® ha la tua azienda?
  2. Il tuo vero punto forza e i tuoi punti deboli
  3. In che modo puoi incrementare la situazione attuale

 

 


ti è piaciuto l'articolo? condividilo su: